A Pane e Acqua

Autori

Paesi dell'Acqua

Descrizione

A pane e acqua è un modo di dire che indica una punizione carceraria durissima o grandi ristrettezze economiche. Rimanda, inoltre, ad un’idea di essenzialità. Pensiamo, però, che in un buon pane, e in una buona acqua, possa esserci una grande ricchezza, il gusto della libertà, la possibilità di coltivare il seme della speranza.

Uscendo dalla quarantena la rassegna vuole proiettarci in un ritorno alla dimensione comunitaria, condividendo delle ritualità come fare il pane, dissetarsi ad una fontana, assistere ad una proiezione cinematografica. Impastando questi elementi, nel calore di una piazza, vicini ad un forno comunitario, ascoltando il respiro delle acque, pensiamo che il cinema possa entrare in una relazione magica e necessaria, dando vita a comunità provvisorie che intorno alla visione di un film possano aprire gli occhi sulla realtà e, nel contempo, tornare a sognare un mondo diverso.

Città: Schio, Scandicci, Sassinoro

Location: spazi all’aperto nei tre Paesi

La rassegna, promossa dalla Rete Paesi dell’Acqua, prevede 2 serate di proiezione che si svolgeranno in concomitanza su 3 piazze distribuite tra nord, centro e sud Italia. Accanto alle proiezioni si svolgeranno dei laboratori di panificazione e dei cammini lungo i corsi d’acqua, nonché una seduta straordinaria del Parlamento Evolutivo, l’organo socio-politico della Rete, l’occasione per scambiare semi, buone pratiche e far germogliare nuovi progetti.

PAESI DELL’ACQUA è una rete, di fatto attiva da alcuni anni ma formalmente in via di costituzione, composta da istituzioni, associazioni e altre organizzazioni della società civile che si riconoscono nella difesa dei beni comuni e nella salvaguardia dell’ambiente, a partire dalla risorsa acqua. Si prefigge di rispondere efficacemente alle criticità dei territori, promuovendo iniziative, studi e ricerche e favorendo un dibattito costante, allo scopo di custodire le esperienze raccolte e scambiare buone pratiche, innescando processi innovativi per la salvaguardia del patrimonio idrico, paesaggistico e culturale, soprattutto nelle cosiddette aree interne del Paese. Tra i promotori, e incubatore della rete, c’è l’associazione Paese dell’Acqua nel Sannio, che in questi anni ha avuto modo di scambiare e contaminarsi con alcune realtà tra le quali la Rete Semi Rurali, l’associazione vicentina EQuiStiamo (coi progetti Vaghe stelle ed Acque Comuni) e il Palio del
Grano di Caselle in Pittari, nel Cilento, che sono tra i promotori della rassegna.

Contatti del referente

trekkingvaghestelle@gmail.com, info@paesedellacqua.it

Commenti

Elisa Geremia

Data: 19 Giugno 2020

"Tornare a sognare un mondo diverso": ne abbiamo bisogno. Grazie!

Pierangelo Miola

Data: 21 Giugno 2020

Bello il proposito di unire più località d'Italia con la metafora dell'impasto

Marco Guzzonato

Data: 22 Giugno 2020

Essenzialità, beni comuni e sguardo verso il futuro

Cinzia Silvia Zonta

Data: 22 Giugno 2020

Impastare e sfornare legami in un Italia che ha bisogno di unità.

Filiberto Dal Dosso

Data: 23 Giugno 2020

Quando sporcarsi le mani diventa una sana e utile abitudine

Marzia Albiero

Data: 23 Giugno 2020

E che il lievito che viene utilizzato in Pane e Acqua, serva ad alimentare ed accrescerectutte quelle realta' sane che hanno a cuore i beni comuni. In primis l'acqua.

Aldo

Data: 23 Giugno 2020

C'è pane e pane e acqua buona e acqua cattiva, di che pasta siamo fatti lo si capisce, camminando insieme.

Zakaria Mohamed Ali

Data: 6 Luglio 2020

Interessante!

Maya Knapton

Data: 9 Luglio 2020

Complimenti per questa idea... A pane e acqua si ha maggiore spazio per sognare e progettare un futuro che ridisegno fondamenta perse nel tempo..

Pasqualina Salvatore

Data: 11 Luglio 2020

Voto

Odilla Dal Santo

Data: 12 Luglio 2020

L'acqua e il pane fanno parte della nostra vita presente e futura. Difendiamoli insieme!!!

marco iamiceli

Data: 13 Luglio 2020

Pane e Acqua non possono essere "confinati" esattamente come l'arte visiva. Viva questo progetto!

Claudia

Data: 14 Luglio 2020

In grande in bocca al lupo ad un grande e nobile progetto

Claudia

Data: 14 Luglio 2020

Un grande in bocca al lupo ad un grande e nobile progetto

Massimo

Data: 14 Luglio 2020

Bello!

Antonella Trocino

Data: 14 Luglio 2020

Custodire le esperienze e scambiare buone pratiche,....un ottimo lievito per la riuscita dell'impasto

Liliana Apollonio

Data: 14 Luglio 2020

Per fare comunità sono indispensabili tre semplici elementi il pane, l'acqua e le relazioni umane. Bellissimo progetto.

Bruno

Data: 15 Luglio 2020

Locale e intégrale, come l’acqua e il pane

Francesca Postiglione

Data: 20 Luglio 2020

Progetto interessantissimo

Lina

Data: 22 Luglio 2020

Pane e acqua creano un amalgama vivifico quello che dovrebbe Legarci TUTTI e TUTTE

Scrivi